Scambio linguistico-culturale


Lo scambio linguistico-culturale della scuola media "G. Cavalcanti".

Approfondire lo studio di una lingua straniera in modo diretto, attraverso un rapporto con i propri coetanei, avvicinarsi alla cultura di una altro paese, con i suoi costumi e le sue tradizioni, è con queste finalità che 29 alunni delle classi terze dell'Istituto comprensivo 2 di Sesto Fiorentino (scuola media "G. Cavalcanti") hanno incontrato i loro corrispondenti del collège "Emile Zola" di Cherbourg, dal 4 al 9 marzo, nell'ambito di un progetto di scambio linguistico-culturale che ha avuto inizio negli scorsi mesi, attraverso una corrispondenza telematica.

La delegazione degli alunni italiani, accompagnata dalle insegnanti di francese, Carmen Gigliuto e di italiano, Anna Di Nardo, ha soggiornato nelle case dei loro corrispondenti, alternando varie attività ludiche e culturali, quali la visita al collège, alla città di Cherbourg, al museo Thomas Henry, alla Cité de la Mer, a Mont Saint-Michel, alle spiagge dello sbarco ed infine a Parigi.

Dal 21 al 26 marzo è stata la volta degli studenti di Cherbourg, ospiti nella cittadina toscana di Sesto Fiorentino. Al loro arrivo, gli studenti sono stati accolti dal Dirigente Scolastico, Cristina Domenichini, che ha sostenuto fin dall'inizio questo progetto, dal sindaco Lorenzo Falchi e dal Presidente dell'Associazione Coop, Armando Padula. Il programma di soggiorno degli alunni francesi ha previsto numerose visite guidate a Sesto Fiorentino, Firenze, Siena e San Gimignano.

Le insegnanti si augurano di proseguire questo Progetto di scambio visto l'interesse e il coinvolgimento degli alunni e delle famiglie, sia italiani che francesi. Un ringraziamento va al Dirigente Scolastico, ai docenti che hanno permesso tale percorso formativo ed in particolare alle famiglie degli alunni della scuola secondaria di primo grado "G. Cavalcanti".

Le insegnanti

Carmen Gigliuto

Anna Di Nardo

 Guarda il video

Dal giornale "La Presse de la Manche" - Articolo del 6 marzo 2019.
Scambio linguistico-culturale scuola Cavalcanti